Google introduce i calcoli automatici, conversioni e volta query

ha introdotto una serie di risultati in auto per il ricerche correlate per la conversione di valuta o di unità fisiche, calcoli matematici e le ricerche relative al tempo di altre regioni. È un risultato automatico mostrando solo la query immessa eliminando il resto dei risultati.

Google non visualizzerà ulteriori risultati quando gli utenti cercano di operazioni matematiche, conversione di unità o aree tempo

gli altri risultati della ricerca saranno nascosti dietro un pulsante, e verranno visualizzati solo quando viene premuto. Questo è utile quando si desidera utilizzare il browser a modalità calcolatrice per fare un rapido riferimento specifico. Google ha giustificato questa aggiunta alludendo che gli utenti desiderano trovare rapidamente le informazioni più rilevanti.

Di conseguenza, quando il motore di ricerca di Google hanno la certezza che l’utente è alla ricerca di un risultato di un calcolo, una conversione o un momento specifico, viene visualizzato solo ciò che l’utente sta cercando. In questo modo, il risultato avrà un minor carico tempo specialmente su dispositivi mobili. Così come hanno un impatto sulla velocità, si illumina Risparmia nelle nostre tariffe dati.

Google testato questa opzione nel mese di marzo, ma a quanto pare non implementato tutto come ci si aspetterebbe, e molti utenti si sono lamentati per il servizio. Ora, con lo strumento più lucido, sembra che la società ha deliberato di implementarlo a livello globale. Test nel mese di marzo non erano favorevoli poiché il motore di ricerca di default nascondere determinati utenti confondendo le ricerche degli utenti.

Così, ad esempio, quando utenti erano alla ricerca di siti di incontri in Londra inserendo “Data a Londra” (che può essere tradotto con “appuntamenti o Londra” o “tempo di Londra”) il motore di ricerca è stato che gli utenti desideravano sapere la data, nascondendo i risultati Contatti pagine correlate.

Ora, questo genere di informazioni ambigue non visualizzerà un risultato unico e se un utente esegue una ricerca per “New York Times”, oltre a mostrare il tempo in città anche mostrerà la pagina dal New York Times. Lo strumento viene lanciato oggi a livello globale.

Fran

Aggiungi commento

Clicca qui per inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *