Spotify sarà importare le nostre canzoni e gestirli da applicazione Spotify

quelli che sono intensivi gli utenti di Spotify troveranno un nuovo motivo per trascorrere il tempo nell’app.

Come accennato in AP la squadra di Spotify sta preparando una nuova funzionalità che vi permetterà di importare le canzoni che abbiamo nei nostri dispositivi Android. Così già non ci servirà un lettore di musica addizionale per ascoltare la musica che abbiamo sul dispositivo, perché possono essere gestiti dalla stessa app Spotify.

Altre innovazioni che vengono nel vostro senso, hanno a che fare con un nuovo design in alcune sezioni e nuove opzioni per salvare le canzoni. Ad esempio, libreria si avrà un look più minimalista e sarà più semplice per scorrere la pagina di album, artisti, playlist e podcast.

E, a quanto pare, aggiunta la possibilità di salvare le canzoni per poterli ascoltare in un secondo momento, tenendo conto di quelli che non rientrano nelle categorie di canzoni che ci piace, o desidera aggiungere a una playlist. È possibile salvare le canzoni che non vogliamo perdere di vista, ma non ancora sentito parlare, ad esempio, che possono essere trovate nelle raccomandazioni, nuove uscite o suggerimenti da amici.

D’altra parte, Spotify sta lavorando anche per migliorare la dinamica della sezione podcast, per renderlo più semplice per trovare gli argomenti che ci interessano e dare seguito ai nostri abbonamenti. Tutti questi sviluppi sembrano essere concentrati su Android, ma non c’è alcun motivo di pensare che essi non si estenderà agli utenti di iOS.

Fran

Aggiungi commento

Clicca qui per inviare un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *